I protagonisti

Renato Lamera

Renato Lamera, di nazionalità italiana, nasce nel 1951 a Martinengo, in provincia di Bergamo; nel corso degli anni acquisisce grande abilità nelle varie discipline e specialità di tiro: dalla Fossa Olimpica allo Skeet, dal Double Trap al Percorso di Caccia Itinerante; un’esperienza diretta, importante, che lo porta a scrivere un libro sulla Fossa Olimpica.

 

L'attività sportiva

Il tiro a volo dinamico

La forte motivazione ad apprendere e la grande passione per il tiro a volo, lo portano a sviluppare metodi di tiro talmente spettacolari da rendere queste discipline veri e propri intrattenimenti per il pubblico.
Renato Lamera spara con naturalezza e colpisce i suoi bersagli dimostrando grande maestria, anche senza guardare la linea di mira.

Il tiro a volo dinamico è uno sport fatto di tiri estremi attraverso cui si divulga l’attività e la passione per il tiro a volo.

Renato Lamera

Record
del Mondo

Ma il grande risultato di Renato Lamera consiste nell’essere detentore del Record Mondiale della specialità di Tiro a Volo Dinamico.

Giovedì 25 agosto 2005, sui campi  di Wiener Neustadt,  Renato Lamera ha colpito in un’unica sequenza, con colpi separati,  undici piattelli da lui stesso lanciati a mano.

11

PIATTELLI

Per me il tiro a volo non è solo uno sport, è uno stile di vita.

Renato Lamera

Il nuovo Record del Mondo è stato ufficializzato per iscritto da tre giudici internazionali di tiro e convalidato da un notaio presente all’evento.